Continuiamo con le interviste del nostro team d’eccezione: oggi è il momento della Prof.ssa Ilaria Decimo, Direttrice della Ricerca e Sviluppo presso Hemera Pharma. In questa conversazione, esploreremo le sfide e le scoperte nel campo della ricerca biotecnologica, che stanno modellando il futuro della medicina rigenerativa.

Quali sono i fattori chiave nelle attività di ricerca e sviluppo per una società biotecnologica come Hemera?

Il team di ricerca e sviluppo di Hemera riesce a ottenere grandi risultati in tempi record grazie a un intenso lavoro di squadra e alla passione condivisa per le nuove scoperte. Per raggiungere i piu’ alti standard di qualita’ e’ necessario lavorare con rigore e perseveranza e saper affrontare i problemi in modo creativo. L’insieme di questi fattori e’stato fondamentale per sviluppare la nuova terapia cellulare REMaST® per la cura delle lesioni del midollo spinale.

Quali sono le principali linee di ricerca e sviluppo di Hemera?  

Hemera sviluppa nuove terapie cellulari per la rigenerazione dei tessuti e in particolare del tessuto nervoso, quindi utili per il trattamento di patologie come la lesione del midollo spinale.

Quali sono le sfide e le opportunità della ricerca in medicina rigenerativa?  

Una delle sfide piu grandi in questo campo è la rigenerazione del tessuto nervoso, perché quando danneggiato non riesce a ripararsi autonomamente: A oggi non sono disponibili farmaci in grado di riparare le lesioni di cervello e midollo spinale. La ricerca di Hemera apre una nuova opportunita’ di vincere questa grande sfida.

Quali progressi recenti nel campo della tecnologia e della scienza hanno avuto un impatto significativo sulla terapia sviluppata da HEMERA? .

Il team di Hemera per le sue ricerche ha utilizzato le tecnologie chiamate “omiche” combinate con l’elaborazione bioinformatica. Queste nuove tecnologie ci permettono di ottenere ed elaborare un enorme quantità di dati sull’espressione genica, le proteine e il metabolismo; i dati cosi’ ottenuti sono in grado di descrivere come e’ fatta e come funziona un singola cellula. Grazie, ad esempio, alla trascrittomica e proteomica siamo in grado di descrivere le caratteristiche specifiche dei REMaST® sviluppati da Hemera e i meccanismi del loro funzionamento. Queste conoscenze avanzate ci permettono di sviluppare una vera a propria piattaforma tecnologica per lo sviluppo di diversi tipi di cellule REMaST® specifici per il trattamento di diverse condizioni patologiche.