Report 2021

Report 2021

Deposito del brevetto per la produzione e uso clinico dei macrofagi REMAST

Il 18 marzo 2021 è stata depositata presso il Ministero per lo Sviluppo Economico la domanda di brevetto valida sul territorio nazionale dal titolo: “Metodo per ottenere macrofagi rigenerativi educati dal tumore e loro uso nella medicina rigenerativa”. Le valutazioni sono attese nel quarto trimestre 2021. Nel settembre 2021 si è conclusa la fase negoziale dell’accordo per l’acquisizione da parte di Hemera della proprietà del brevetto dall’Università degli Studi di Verona.

Efficacia preclinica e identificazione dei meccanismi molecolari

Nel maggio 2021 gli esperimenti nel modello animale hanno permesso di identificare i principali meccanismi molecolari dell’azione terapeutica della nostra terapia cellulare Questo dato è importante per la pubblicazione dei dati su riviste scientifiche ad alto impatto, per l’approvazione finale del brevetto e per l’approvazione dell’uso della terapia cellulare nell’uomo. Nel giugno 2021 sono stati completati gli studi in modelli sperimentali murini che hanno dimostrato l’efficacia dei macrofagi di Hemera nella terapia in fase subacuta della lesione severa del midollo spinale.

Hemera diventa spin off dell’Università di Verona

Il 28 settembre 2021 Hemera è stata accreditata quale spin off dell’Università degli Studi di Verona. Questo ci consente di utilizzare i laboratori, la strumentazione e il personale dell’Università per lo sviluppo del progetto scientifico di Hemera.

Costituzione del Regulatory & Advisory Board

Nel corso della seconda metà del 2021 è stato costituito il Regulatory & Advisory Board di Hemera, di cui fanno parte:

  • Dott. Franco Molteni, Direttore della clinica riabilitativa Villa Beretta
  • Dott. Marco Riva, neurochirurgo dell’Istituto Clinico Humanitas
  • Dott. Mario Ricciardi, già valutatore di progetti ODD per EMA • Dott.ssa Patrizia Cristofori, già parte dell’R&D di GSK in UK

Acquisizione di nuovo personale tecnico scientifico

Entro la fine del 2021 è previsto l’inserimento nel team scientifico di 1 lab manager, 2 borsisti biotecnologi e 1 dottorando in medicina sperimentale.

Riconoscimento da parte di EMA della qualifica SME | Small-Medium Enterprise

Hemera è stata riconosciuta dall’EMA-European Medicine Agency come una SME (Small-Medium Enterprise): il riconoscimento consente di beneficiare, fino al 31 ottobre 2023 delle disposizioni in materia di assistenza amministrativa e finanziaria per i servizi offerti dall’Agenzia Regolatoria.

Cooptazione dei Consiglieri di Amministrazione

In data 22 novembre 2021 l’Assemblea dei Soci ha nominato Ilaria Decimo come Consigliere Delegato con il ruolo di Director of R&D e Cristiana Vignoli come Consigliere Delegato con il ruolo di Chief Operating Officer.

Riunione plenaria Advisory Board

Il 13 dicembre 2021 si è riunito presso il laboratorio LITA a Milano, l’Advisory Board che ha discusso i seguenti punti:

  • dossier per ottenere il riconoscimento da EMA come Advanced Therapy
  • studi e dati per la designazione EMA come Orphan Drug
  • protocolli di studio sperimentale adottati per i test di laboratorio
  • protocollo per lo studio osservazionale, criteri di inclusione/selezione dei pazienti, endpoints di qualità ed efficacia, misurazione e indagini strumentali

Riconoscimento della qualifica spin-off Università degli Studi di Milano

Il 21 dicembre 2021 il Consiglio di Amministrazione dell’Università degli Studi di Milano ha deliberato favorevolmente sul riconoscimento della qualifica di Hemera quale spin-off accademico dell’Ateneo. La Società ha dunque ottenuto il riconoscimento della qualifica di spin off sia da parte dell’Università degli Studi di Verona che da parte dell’Università degli Studi di Milano. 6) Aumenti di capitale Il 17 novembre 2021 è stato formalizzato l’ingresso della società veicolo Proemera nella compagine societaria di Hemera, con un aumento di capitale pari a € 310.168,50. A seguire, il 29 dicembre è stato effettuato il terzo aumento di capitale dell’anno, per ulteriori € 360.000 attraverso la società veicolo Proemera.